Discussione:
Puntura di insetto, forse...
(troppo vecchio per rispondere)
carletto
2022-09-13 21:37:32 UTC
Permalink
Qualche settimana fa, strappando erbacce nell'orto a mani nude,
rasoterra, ricordo di aver sentito una specie di puntura, sul dorso
della mano. La' per la' ho pensato a qualche cardo o robe simili,
insomma non ci ho badato.
Uno o due giorni dopo mi compare una piccola macchietta violacea, in
quel punto.
Non da' nessun fastidio ne' dolore, ma in due tre giorni si ingrandisce
e diventa piu' pronunciata, una specie di ematoma, triangolare, 1 cm per
lato.
Dopo un altro paio di giorni, vedo che la pelle sovrastante l'ematoma
(che fino ad allora era perfettamente integra) comincia a necrotizzare,
insomma affiora una crosta scura.
Altri tre giorni e la crosta cade, e tutto torna alla norma, tranne una
sbiadita cicatrice.
Che minghia e' successo? Cosa mi ha punto? Che razza di veleno era?

carletto
rawmode
2022-09-13 21:43:55 UTC
Permalink
"carletto"
Post by carletto
sbiadita cicatrice.
Che minghia e' successo? Cosa mi ha punto? Che razza di veleno era?
carletto
Lascia perdere e usa i guanti quando butti le mani in giro!!
E se gia lo sapevi perche' non l'hai fatto!?
Gia' che le chiami "erbacce"sei preso male in quel campo!!;)
carletto
2022-09-13 23:17:26 UTC
Permalink
Post by rawmode
Lascia perdere e usa i guanti quando butti le mani in giro!!
Da quel giorno SEMPRE uso e usero' i guanti, quando metto le mani vicino
alla terra.
Anche perche' con le mani ci lavoro...
Post by rawmode
E se gia lo sapevi perche' non l'hai fatto!?
E no che non lo sapevo... cioe'... non mi era mai capitato.

carletto
Bernardo Rossi
2022-09-14 00:36:28 UTC
Permalink
Post by carletto
Qualche settimana fa, strappando erbacce nell'orto a mani nude,
Sempre con i guanti. C'è pieno di animaletti mordaci, piante che
cercano di difendersi con spine o secrezioni irritanti/velenose ecc.
La natura è un campo di guerra.
Il primo che mi viene in mente che potrebbe averi punto è il
Rhynocoris iracundus, cimice assassina. Bello da vedere ma meglio
starne alla larga.
O forse un qualche ragno.


--
Valerio Vanni
2022-09-14 01:24:59 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
C'è pieno di animaletti mordaci, piante che
cercano di difendersi con spine o secrezioni irritanti/velenose ecc.
La natura è un campo di guerra.
Il primo che mi viene in mente che potrebbe averi punto è il
Rhynocoris iracundus, cimice assassina. Bello da vedere ma meglio
starne alla larga.
O forse un qualche ragno.
Oppure una scolopendra.
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
carletto
2022-09-14 23:49:44 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Il primo che mi viene in mente che potrebbe averi punto è il
Rhynocoris iracundus, cimice assassina. Bello da vedere ma meglio
starne alla larga.
Mai visto dal vivo.
Post by Bernardo Rossi
O forse un qualche ragno.
Probabile (ma quale?), o forse anche qualche specie di piccola
scolopendra, visto che ravanavo nella terra appena smossa. E'
incredibile il pullulare di vita e strani insetti che albergano nei
primi cm di suolo.
La sensazione al momento della puntura e' stata identica a tante altre
volte, che mi sono punto con cardi, rovi, pungitopo o asparagi. Roba di
qualche istante, poi piu' nulla. Ma stavolta sono rimasto basito dalle
qualita' micidiali di questo veleno: cioe' ti entra sottopelle, non
causa dolore ne' prurito, ma dopo qualche giorno ti squaglia
letteralmente le carni, entro un certo raggio attorno la puntura. Certo
era una piccola porzione di pelle della mano, ma suppongo che anche la
quantita' di veleno sia stata infinitesima. Non oso immaginare quantita'
maggiori, o su zone delicate, cosa possa combinare una roba simile.

carletto
sandro
2022-09-15 11:30:40 UTC
Permalink
Post by carletto
Post by Bernardo Rossi
Il primo che mi viene in mente che potrebbe averi punto è il
Rhynocoris iracundus, cimice assassina. Bello da vedere ma meglio
starne alla larga.
Mai visto dal vivo.
Post by Bernardo Rossi
O forse un qualche ragno.
Probabile (ma quale?), o forse anche qualche specie di piccola
scolopendra, visto che ravanavo nella terra appena smossa. E'
incredibile il pullulare di vita e strani insetti che albergano nei
primi cm di suolo.
La sensazione al momento della puntura e' stata identica a tante altre
volte, che mi sono punto con cardi, rovi, pungitopo o asparagi. Roba di
qualche istante, poi piu' nulla. Ma stavolta sono rimasto basito dalle
qualita' micidiali di questo veleno: cioe' ti entra sottopelle, non
causa dolore ne' prurito, ma dopo qualche giorno ti squaglia
letteralmente le carni
Enzimi proteolitici...assieme alle neurotossine, più un condimento di
batteri sempre presenti vicino alla terra, fanno un bel mix di guai, se
uno è particolarmente "fortunato"...

Uso guanti e abbigliamento "lungo" pure d'estate, e anche solo per
tagliare l'erba con la macchina...



sandro
rawmode
2022-09-17 08:38:22 UTC
Permalink
"sandro"
Post by sandro
Enzimi proteolitici...assieme alle neurotossine, più un condimento di
batteri sempre presenti vicino alla terra, fanno un bel mix di guai, se
uno è particolarmente "fortunato"...
Uso guanti e abbigliamento "lungo" pure d'estate, e anche solo per
tagliare l'erba con la macchina...
Io entro sempre come un monaco nel giardino, eppure mi fottono!!

La natura e' contro, se non lo sapete voi!!

Mostra solo denti e punte per voi, se non lo avete compreso!!

Tra se e se, manco scherza!!
rawmode
2022-09-17 08:46:43 UTC
Permalink
Post by rawmode
Io entro sempre come un monaco nel giardino, eppure mi fottono!!
Anche con le cuffie!!quando butta male..
e presto anche il casco di alluminio!!
Come un palombaro si esce oggi, se non lo avete compreso!!
rawmode
2022-09-17 08:48:30 UTC
Permalink
Post by rawmode
Come un palombaro si esce oggi, se non lo avete compreso!!
Sai quelli che toccarono la Luna!!
Ecco, cosi' si esce di casa oggi!!
rawmode
2022-09-17 08:52:26 UTC
Permalink
Post by rawmode
Sai quelli che toccarono la Luna!!
Ecco, cosi' si esce di casa oggi!!
Non c'e' bisogno che esci davvero, cosi', ma e'
gravissimo e fatale non saperlo!!
Come i dovrebbe uscire!! e anche non uscire!!
Bernardo Rossi
2022-09-15 05:49:19 UTC
Permalink
Post by Bernardo Rossi
O forse un qualche ragno.
Potrebbe essere stato questo
https://it.wikipedia.org/wiki/Loxoscelismo
Da noi c'è il Loxosceles rufescens, ragno violino.

--
Mardot
2022-09-14 07:21:02 UTC
Permalink
Post by carletto
Qualche settimana fa, strappando erbacce nell'orto a mani nude,
rasoterra, ricordo di aver sentito una specie di puntura, sul dorso
della mano. La' per la' ho pensato a qualche cardo o robe simili,
insomma non ci ho badato.
Uno o due giorni dopo mi compare una piccola macchietta violacea, in
quel punto.
Non da' nessun fastidio ne' dolore, ma in due tre giorni si ingrandisce
e diventa piu' pronunciata, una specie di ematoma, triangolare, 1 cm per
lato.
Dopo un altro paio di giorni, vedo che la pelle sovrastante l'ematoma
(che fino ad allora era perfettamente integra) comincia a necrotizzare,
insomma affiora una crosta scura.
Altri tre giorni e la crosta cade, e tutto torna alla norma, tranne una
sbiadita cicatrice.
Che minghia e' successo? Cosa mi ha punto? Che razza di veleno era?
un insetto oppure una spina di qualche arbusto, a meno di vipere il
resto delle punture non causa danni

giusto la rosa è pericolosa, ma solo se la spina la lasci internamente
alla pelle, e il carciofo spinoso
not1xor1
2022-09-14 19:07:37 UTC
Permalink
Post by Mardot
un insetto oppure una spina di qualche arbusto, a meno di vipere il
resto delle punture non causa danni
mosche entomofaghe, zecche, zanzare e pulci trasmettono un bel
campionario di malattie

vespe, calabroni, api, scorpioni e ragni possono causare shock
anafilattici (il ragno più velenoso che causa raramente la morte in
Italia è la vedova nera, Latrodectus mactans)
rawmode
2022-09-18 07:39:31 UTC
Permalink
Post by not1xor1
vespe, calabroni, api, scorpioni e ragni possono causare shock
anafilattici (il ragno più velenoso che causa raramente la morte in Italia
è la vedova nera, Latrodectus mactans)
Vuoi sapere l'animale piu' idiota e pericoloso che esiste!?
Anzi a memoria di tutti: la vostra reale rovina senza scampo e'
data da cani e porci di cui vi state allegramente circondando!!

Siete una societa' di zombi!!
i vostri botoli di merda saranno fatali perche' vi entrano direttamente
nelle palle!!e sono il primo che lo dico per quanto siete coglioniu!!

La lobby delle krokkette!!
rawmode
2022-09-18 07:42:57 UTC
Permalink
Post by rawmode
Siete una societa' di zombi!!
i vostri botoli di merda saranno fatali perche' vi entrano direttamente
nelle palle!!e sono il primo che lo dico per quanto siete coglioniu!!
La lobby delle krokkette!!
Vi fate belli con la parolina GREEN, ma in quarant'anni avete estinto
l'ottanta per cento della fauna terrestre, cose se niente fosse!!


fra altri quaranta sarete mangiati dai vostri cani merdosi!!
e rifiniti dai porci!!
rawmode
2022-09-18 07:47:13 UTC
Permalink
Post by rawmode
Vi fate belli con la parolina GREEN, ma in quarant'anni avete estinto
l'ottanta per cento della fauna terrestre, cose se niente fosse!!
fra altri quaranta sarete mangiati dai vostri cani merdosi!!
e rifiniti dai porci!!
Il main-stream pompa cani se non ve ne siete accolti e sono trent'anni
che rompete i coglioni a prop, che sono strano!?:)
Crescete cani e crescete porci e non figli e facciamo prima!!
rawmode
2022-09-18 07:50:39 UTC
Permalink
Post by rawmode
Il main-stream pompa cani se non ve ne siete accolti e sono trent'anni
che rompete i coglioni a prop, che sono strano!?:)
E' diventata la colonna sonora della mia vita!!
chi me lo doveva dire che doveva essere fatta dai vostri osceni latrati
e ragliati!! Complimenti per l'armonia diffusa..
siete talmente stonati e sordi che nulla sentite!!
Vi tocca solo cominciare a latrare pure a voi, come fanno alla TV!!
Pezzi di merde di italiani di merda!!
Post by rawmode
Crescete cani e crescete porci e non figli e facciamo prima!!
Gennaro
2022-09-17 15:49:22 UTC
Permalink
Post by carletto
Qualche settimana fa, strappando erbacce nell'orto a mani nude,
rasoterra, ricordo di aver sentito una specie di puntura, sul dorso
della mano. La' per la' ho pensato a qualche cardo o robe simili,
insomma non ci ho badato.
Uno o due giorni dopo mi compare una piccola macchietta violacea, in
quel punto.
Non da' nessun fastidio ne' dolore, ma in due tre giorni si ingrandisce
e diventa piu' pronunciata, una specie di ematoma, triangolare, 1 cm per
lato.
Dopo un altro paio di giorni, vedo che la pelle sovrastante l'ematoma
(che fino ad allora era perfettamente integra) comincia a necrotizzare,
insomma affiora una crosta scura.
Altri tre giorni e la crosta cade, e tutto torna alla norma, tranne una
sbiadita cicatrice.
Che minghia e' successo? Cosa mi ha punto? Che razza di veleno era?
carletto
Le foto in questo caso aiutano molto, soprattutto cercando poi in rete
ferite simili.

L'esperienza insegna che in campagna può succedere di tutto e con 'sti
animali esotici che man mano stanno arrivando dall'oriente è sempre più
pericoloso.
Se non hai visto animali fuggire dopo la puntura (tipo vipera, vespe
ecc.), anche io propendo più per qualche tipo di ragno, visto che anni
fa fui punto da una scolopendra proprio sulla coscia e sentii un forte
ed improvviso bruciore che scomparve di lì a poco. Nessuna ferita o
ematoma con cicatrice finale....
--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus dal software antivirus AVG.
www.avg.com
carletto
2022-09-19 00:24:47 UTC
Permalink
Post by Gennaro
Se non hai visto animali fuggire dopo la puntura (tipo vipera, vespe
ecc.),
Assolutamente no vipera, nemmeno credo sia stata una qualche vespa (con
cui spesso convivo amabilmente, e da cui sono stato punto parecchie
volte, ma madonne a parte, mai avute reazioni simili, al piu' dolore per
un po' e basta).
Post by Gennaro
anche io propendo più per qualche tipo di ragno, visto che anni
fa fui punto da una scolopendra proprio sulla coscia e sentii un forte
ed improvviso bruciore che scomparve di lì a poco. Nessuna ferita o
ematoma con cicatrice finale....
Credo anch'io qualche bestia del genere.
Ripeto, la cosa incredibile e' il fatto che al momento della puntura
solo il pizzico, il bruciore di qualche secondo poi piu' nulla: ne'
dolore, ne' il minimo segno o ferita.
E infatti avevo proprio dimenticato la cosa. Solo uno o due giorni dopo
e' comparso, dal nulla, prima una piccola macchiolina rossa, poi un vero
e proprio ematoma scuro, e solo allora mi sono preoccupato,
scervellandomi per ricordare o capire cosa fosse successo, e infine ho
ricollegato all'episodio di giorni prima.

carletto
e***@o.o
2022-09-19 06:45:35 UTC
Permalink
reazioni simili e anche peggiori me ne sono capitate senza neppure
sentire il fastidio di una puntura ... ma per esclusione non poteva
che essere stata madre natura

un po' per questo preferisco indossare qualche vecchio vestito
per coprirmi
rawmode
2022-09-19 10:54:02 UTC
Permalink
Post by e***@o.o
reazioni simili e anche peggiori me ne sono capitate senza neppure
sentire il fastidio di una puntura ... ma per esclusione non poteva
che essere stata madre natura
MAdre natura e' fatta anche di "amanita phalloide", che specie se piccola,
ancora nell'ovulo, e' quasi indistinguibile da una "amanita cesarea"..
sono in pratica uguali, solo che una e mortale e verdina e una e per ottima
insalata!!:))

quello che voglio dire, e che "l'amanita", e' mortale, proprio perche' non
senti
nulla dopo che l'hai mangiata(se dovesse capitare) e neanche i giorni
seguenti...!!!

per i funghi invece "tossici", fanno subito male, e ti salvi!!
rawmode
2022-09-19 11:05:51 UTC
Permalink
"
sono in pratica uguali, solo che una e' mortale e verdina e una e' per
ottima
insalata!!:))
..e giallina..




(per i non boscaioli descrivo l'attimo..
devi pensare che trovi delle uova sode
(nascono anche *pressoche'* vicine!)
nel terreno, ne apri uno e a quel punto
devi decidere se e' piu' giallino, o piu'
verdino!!
:))
rawmode
2022-09-19 11:18:44 UTC
Permalink
Post by rawmode
(per i non boscaioli descrivo l'attimo..
devi pensare che trovi delle uova sode
(nascono anche *pressoche'* vicine!)
nel terreno, ne apri uno e a quel punto
devi decidere se e' piu' giallino, o piu'
verdino!!
:))
Per cuii la cosa da fare e buttarle, poiche' sono piccole..
Da grandi virano una al verde scuro e minaccioso, e una
al rosso arancio, riconoscibilissima!!
Stessa famiglia delle "muscaria", che e' il classico fungo rosso da
favola a pois bianchi!! Questo e' solo allucinoggeno!!
Ma fa schifo asl palato per quello ammazza le mosche!!
Giampiero Sparmatani
2022-10-20 08:41:25 UTC
Permalink
Un acaro.
E' successo anche a me, vai da un dermatologo
carletto
2022-10-22 12:22:36 UTC
Permalink
Post by Giampiero Sparmatani
Un acaro.
Un acaro?
In che senso? Dove, nel terreno?
Post by Giampiero Sparmatani
E' successo anche a me, vai da un dermatologo
Ormai e' acqua passata...

carletto
not1xor1
2022-10-26 05:15:10 UTC
Permalink
Post by carletto
Post by Giampiero Sparmatani
Un acaro.
Un acaro?
In che senso? Dove, nel terreno?
immagino intendesse una zecca (sono acari), ma se non ricordo male tu
hai avvertito una sensazione dolorosa di puntura, mentre le zecche si
attaccano e non senti niente perché iniettano localmente anest
Valerio Vanni
2022-10-26 07:28:10 UTC
Permalink
Post by not1xor1
Post by carletto
Un acaro?
In che senso? Dove, nel terreno?
immagino intendesse una zecca (sono acari)
Giusto, ma se si vuole essere chiari è meglio parlare di zecche perché
per "acari" si intendono comunemente quelli della polvere.
Post by not1xor1
ma se non ricordo male tu
hai avvertito una sensazione dolorosa di puntura, mentre le zecche si
attaccano e non senti niente perché iniettano localmente anestetici
Infatti... magari si sentisse qualcosa!
--
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelle che capiscono il sistema binario
e quelle che non lo capiscono.
carletto
2022-10-26 14:53:56 UTC
Permalink
Post by not1xor1
immagino intendesse una zecca (sono acari), ma se non ricordo male tu
hai avvertito una sensazione dolorosa di puntura, mentre le zecche si
attaccano e non senti niente perché iniettano localmente anestetici
Non credo fosse una zecca, anche perche' non e' il tipo da mordi e
fuggi, e comunque lascia una chiazza/alone abbastanza riconoscibile, e
mi pare non rilasci sostanze proteolitiche.

carletto

Loading...